Minivibratori

Per provare piacere non c’è niente di meglio che un minivibratore

È la vibrazione che conta e non le dimensioni.

mini vibratori per donnaChissà quante donne hanno il desiderio di provare un vibratore ed invece hanno timore di acquistarne uno forse per la loro scarsa informazione o semplicemente perché si vergognano.
Eppure, oggi il vibratore non è più un tabù anzi, è uscito allo scoperto tant’è vero che si può acquistare anche in farmacia o addirittura al supermercato.
Il minivibratore in particolare, è il più apprezzato dalle donne perché di dimensioni ridotte e facilmente confondibile con mille altri oggettini contenuti in una borsa femminile.
Chi ha provato il minivibratore non è più capace di farne a meno perché i vantaggi sono veramente tantissimi.
Non ci sono scuse, tutte le donne di qualsiasi età, possono procurarsi piacere con un semplice oggetto erotico che oltre ad essere un giocattolo del sesso è anche divertentissimo.

Se si prova imbarazzo ad acquistarlo, si può tranquillamente fare shopping nei sexy shop online dove sarà facilissimo scegliere tra la vasta varietà di proposte.
Utilizzare un minivibratore anche nel rapporto di coppia, non significa non accontentarsi del membro del proprio partner ma vuol dire semplicemente, aggiungere un pò di pepe ad un rapporto perché le dimensioni sono l’ultima cosa a cui pensare, prima di tutto viene la vibrazione.

Minivibratore per uso autonomo e per coppie, conosciamolo meglio

Come sceglierlo.

Acquistando uno dei tanti minivibratori proposti dalla rete, si entra in un mondo fantastico che incuriosisce ed eccita. Le opzioni sono davvero innumerevoli!

Come primo approccio si può rivolgere l’attenzione verso qualche articolo coloratissimo e buffo magari corredato da strass ed elementi luccicanti.
Inizialmente è meglio non lasciarsi tentare da quelli a più funzioni ma è bene rivolgere la propria attenzioni su giochi semplici come gli ovetti o quelli a forma di proiettile.

Hanno prezzi talmente contenuti anche essendo di ottima marca, che è possibile ordinarne altri appena si comincia a prendere confidenza.
Bisogna studiarli, analizzarli per bene magari insieme al proprio compagno, provarli e finalmente comprendere che sono sex toys di cui non si può fare a meno.

Design accattivante e forme ergonomiche

Maialini, paperelle e delfini.

Non avete neanche la più pallida idea di quante siano le forme dei minivibratori.
Alcuni sono davvero simpatici ed hanno l’aspetto di graziosi animaletti come paperelle, delfini o maialini con varie sporgenze che non sono state introdotte a caso.

Le pinne del delfino per esempio, sono state studiate appositamente dai tecnici del settore per procurare piacere attraverso la stimolazione del clitoride e del punto G.
Altri hanno la comoda funzione di stimolare sia le pareti vaginali che quelle anali e soprattutto, rispettano l’anatomia perché sono ergonomici.
Insomma, ogni donna può scegliere il minivibratore che più le aggrada.

È preferibile prendere confidenza autonomamente prima di introdurlo come gioco di coppia.
Un altro fattore importante è la qualità dei minivibratori che essendo giocattoli erotici che vanno a contatto con le zone erogene interne, devono essere qualitativamente ottimi e seguire le norme di sicurezza.
Prima di proporlo al partner è meglio parlargli schiettamente e sottolineare le gradevoli sensazioni che si provano.

Il compagno va rassicurato ed è basilare che sappia che se si ha intenzione di introdurre nel rapporto un giocattolo erotico, non è perché non si è contente delle sue prestazioni ma semplicemente perché si vogliono apportare nuove ed intriganti emozioni al rapporto sessuale.