Costrittivi Sadomaso

Perché i costrittivi sadomaso?

Accessori necessari per il BDSM.

costrittivi sadomaso per la boccaMentre altre attività erotiche spesso non richiedono altro che i corpi dei partner, il sadomaso, e il BDSM in generale, richiedono sempre l’uso di accessori, che entrano a far parte, spesso in modo preponderante, del rapporto. Nel caso del bondage e del sadomaso si tratta in prima battuta di accessori costrittivi, cioè per legare, impedire movimenti, intrappolare il soggetto passivo.

Se ne trovano in commercio di tantissimi tipi, venduti singolarmente o facenti parte di simpatici kit. Da quelli più semplici, fino agli accessori complessi e che richiedono attenzione ed esperienza da parte del Master, migliaia di accessori rendono possibile questo gioco di ruolo erotico, che negli ultimi anni è andato diffondendosi sempre di più, fino ad essere considerato un’attività erotica come le altre e non più una perversione o quanto meno una deviazione.

Gli accessori di base sadomaso

Per chi preferisce cose semplici.

Il primo accessorio costrittivo, quello per antonomasia, è certamente un paio di manette. In commercio se ne possono trovare di tanti tipi, da quelle classiche in metallo, a quelle realizzate in materiali morbidi, colorati, e fantasiose. Altrettanto diffuse, e spesso necessarie sono le cinghie costrittive, che possono essere usate come polsiere o come cavigliere, per impedire i movimenti degli arti. Anche di polsiere e cavigliere ce ne sono di molti tipi: quelle indipendenti, quelle invece collegate tra loro tramite piccole catene, in modo da forzare il soggetto passivo ad assumere particolari posizioni.

Altri accessori base, per attività costrittive semplici, sono i costrittivi a croce, per legare mani e piedi dietro la schiena o sul davanti a seconda della posizione che si vuole imporre, e soprattutto i collari, già dotati di guinzaglio o catena, o sprovvisti ma con un anello che permette l’aggancio della catena tramite un moschettone.

Da non tralasciare, nel caso in cui si voglia limitare la vista al soggetto passivo, le maschere copri occhi, da quelle classiche in pelle nera, a quelle colorate e con forme fantasiose.
Tutti i costrittori sadomaso vengono realizzati in materiali solidi e antistrappo, spesso facilmente lavabili e che non richiedono particolare manutenzione.
Altri accessori necessari sono pinze e mollette per capezzoli, e soprattutto morsi.

Costrittivi più evoluti

Quando la fantasia pretende giochi complessi.

spreader bar sadomasoCon l’avanzare dell’esperienza nella pratica della costrizione sadomaso, si renderanno necessari accessori più evoluti che permettano giochi complessi. Sul mercato sono disponibili costrittori sadomaso incredibilmente fantasiosi e particolari, come i set di cinghie costrittive per caviglia, coscia, gomiti, polsi, tutti legati tra loro tramite catene: si tratta di kit che permettono di immobilizzare completamente il soggetto passivo.

È possibile trovare kit formati da collare e cavigliere collegati da una catena la cui lunghezza e regolabile, oppure costrittivi per testicoli, morse per pene e testicoli, guanti uniti che formano una sacca per le mani e gli avambracci, maschere copri viso, con dildo (a volte gonfiabile) diretto verso l’interno della bocca, e molto altro.

Si tratta di accessori e dispositivi che possono arrivare fino al sesso estremo, e vanno quindi usati solo con la dovuta accortezza e in tutta sicurezza.