Preservativi senza Lattice

Un condom sbagliato rischia di rovinare un rapporto sessuale

I preservativi senza lattice sono una buona alternativa.

preservativi senza lattice sottiliQuando si è allergici al lattice si rischia di compromettere un rapporto sessuale e quelli successivi.
L’allergia al lattice può verificarsi sia nell’uomo che nella donna.

I sintomi che si avvertono già nell’immediatezza sono comuni a molte persone ed altamente fastidiosi perché non interessano solamente la parti genitali sia dell’uomo che della donna ma anche prurito ed arrossamento in altre zone del corpo ed in alcuni casi si può arrivare persino allo shock anafilattico.

Il preservativo è uno dei metodi anticoncezionali più utilizzati ma se si presentano questo tipo di reazioni allergiche, bisogna optare per altre soluzioni.
Fino a poco tempo fa non c’era alternativa e bisognava urgentemente cambiare metodo contraccettivo ma la maggior parte delle coppie utilizza esclusivamente il preservativo anche perché è un ottimo mezzo per non incorrere nelle malattie veneree specie se si hanno rapporti occasionali con gente poco conosciuta.

Grazie all’innovazione e alle tecniche di ultima generazione, l’industria farmaceutica è riuscita a produrre dei preservativi che non contengono lattice da acquistare facilmente nei sexy shop.

Come si presentano i sintomi di allergia al lattice

Il medico può dare la conferma.

Una specie di orticaria è il primo sintomo che compare quando s è allergici al lattice.
Molto spesso non si abbinano le due cose e si stenta a credere che un semplice preservativo possa essere capace di procurare sintomi talvolta anche significativi.
Non solo si arrossa la pelle dei genitali interni ed esterni ma vengono colpiti anche gli occhi, il naso e la gola.

È come se una sorta di allergia di primavera comparisse all’improvviso ed i sintomi non vanno via prima delle 36 ore.
Nella donna compaiono i medesimi sintomi ma in più, sorge una voglia intensa di grattarsi i genitali interni a causa di un prurito inspiegabile che provoca sensazioni di forte calore interno e naturalmente, una sensazione di disagio sociale.

Se l’organismo non riesce a debellare autonomamente questa patologia, conviene rivolgersi al personale medico del pronto soccorso che confermerà la diagnosi.

È importante non utilizzare più preservativi in lattice

Il lattice sintetico viene in aiuto.

Nei sexy shop sono reperibili i preservativi in lattice sintetico prodotti dalle industrie farmaceutiche per ovviare alle allergie da lattice naturale.
La scelta è molto vasta e ricorrendo a questi alternativi condom, non si rischia di non poter più usufruire dei benefici che apportavano i vecchi preservativi.

Anche quelli in lattice sintetico hanno le medesime caratteristiche dei precedenti e offrono le stesse sensazioni grazie a i formati sottili, ritardanti o stimolanti per lei e per lui. L’unica cosa che cambia è il materiale che permette di non incorrere nelle cosiddette “dermatiti da contatto”.

Tra i materiali alternativi con cui vengono realizzati i preservativi, troviamo anche il poliuretano che garantisce la stessa sicurezza e la medesima resistenza dei preservativi in lattice.
Se voi o la vostra partner soffrite di allergie da lattice ma non volete lasciare il preservativo come mezzo di prevenzione, potrete usufruire di questi innovativi prodotti che non provocheranno nessun tipo di problema.