Preservativi Ritardanti

Una grande invenzione contro le malattie veneree
preservativi performa ritardantiI preservativi sono stati una grande invenzione contro il rischio di malattie in primis, tipo l’Aids o epatiti, ma anche per evitare gravidanze dove non si vogliono, grazie alla raccolta del sperma al suo interno. Questo dispositivo medico ha origini davvero antiche, già negli anni Avanti Cristo si è avuta prova della sua esistenza grazie ai disegni degli egizi, poi nella metà del 1500 si è iniziato ad espandere in Europa per difendersi dalla sifilide.

Man mano la sua conoscenza cresceva e anni dopo si ebbe la sua conferma sull’importanza, tante nazioni iniziavano a venire a conoscenza di questo oggetto che evitava malattie veneree. La sua consacrazione la ebbe grazie ad un cittadino francese, ovvero il signor Condom, che lo sponsorizzò come contraccettivo alla corte di Inghilterra, con a capo il re Carlo II.

Agli inizi del 1900 poi il suo uso diventa sempre più frequente, specie dai soldati che affrontavano le varie guerre, e le case che producevano questi preservativi, oltre alla Durex e l’Hatù, ma man mano aumentano visto che è un prodotto che iniziava ad avere molto commercio. Oggi questo prodotto viene chiamato in più modi, oltre al nome di preservativo c’è quello di profilattico o goldone, quest’ultimo più usato nel nord Italia.

I preservativi ritardanti: una soluzione efficace

Essi inizialmente sono tutti uguali, poi man mano iniziano ad essere di diverso genere come ad esempio i preservativi ritardanti. Per molti uomini sono una soluzione efficace al grosso problema dell’eiaculazione precoce, perché pur essendo esteticamente uguali agli altri ed anche loro di lattice, hanno una differenza importante rispetto ad altri.

Essi contengono la benzocaina che serve proprio a ridurre la sensibilità così chi lo indossa ha più durata sessuale. Questa sostanza non è per nulla rischiosa, essa prima di essere usata sui preservativi, è stata testata e appurata che non provoca danni. Ovviamente aiuta coloro che hanno problemi di eiaculazione precoce ma di certo non risolve il problema alla base, specie se di natura patologica.

È importante usare questo tipo di preservativo non troppo anticipatamente all’atto sessuale che seguirà perché c’è il probabile rischio di una mancata erezione per la troppa insensibilità nell’averlo indossato a lungo. C’è da dire però che questo tipo di preservativo non è indossato solo da chi ha questo tipo di problema, ma anche da qualsiasi altro uomo che vuole prolungare l’atto sessuale, dando maggior piacere alla donna con cui si trova in quel momento.

Il commercio dei preservativi

Un oggetto sempre in vendita
La vendita dei preservativi non conosce crisi, sono oggetti che si vendono sempre e comunque. Per quanto riguarda i preservativi ritardanti essi possono essere di varie marche, si va dai più comuni Durex ai control, per passare poi ai Pasante, una marca spagnola che man mano sta ingrandendo la sua conoscenza nel settore.

Alcuni tipi di ritardante poi, oltre ad essere efficaci per l’uomo che li usa per bisogno o per piacere, può dare dei risvolti positivi anche alla donna. Ciò avviene grazie alla messa in commercio dei preservativi ritardanti per lui e stimolanti per lei, un binomio che darà sicuramente effetti positivi sulla coppia di turno.